Lecce, trovata bomba a mano inesplosa in campagna

Bari, 17 ago. (LaPresse) - Trovata ieri pomeriggio una bomba a mano inesplosa a San Cataldo in provincia di Lecce. A rinvenirla un anziano nel campo attiguo al giardino di casa sua. Inizialmente non ha capito cosa fosse, ma incuriosito si è avvicinato ed ha scoperto che si trattava di una granata con la sicura ancora inserita. L'ottantenne, per evitare che qualcuno potesse calpestarla, ha deciso di rimuoverla autonomamente e l'ha chiusa in una busta di plastica. Poi l'ha consegnata alla capitaneria di porto locale. Un gesto molto avventato, la bomba poteva esplodergli in mano.

Gli agenti di polizia della questura di Lecce, allertati, stanno indagando per capire la provenienza dell'ordigno e soprattutto come sia finito nella campagna di un centro abitato. Probabilmente si tratta di un residuo bellico, ora consegnato agli artificieri di Brindisi per essere disinnescato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata