Lecce, tenta di stuprare 30enne ma lei reagisce e lo mette in fuga

Bari, 26 ago. (LaPresse) - Tentativo di stupro a Lecce, ma la vittima reagisce. Una ragazza di 30 anni, di San Cesario è stata aggredita stanotte in via Giovanni Camillo Palma. La donna stava per entrare nella sua auto quando un uomo di carnagione chiara, alto e stempiato le si è avvicinato. L'aggressore si sarebbe sfilata la maglietta per imbavagliarla e poi avrebbe cominciato a toccarla. La vittima è riuscita a reagire e l'uomo è scappato. La ragazza ha dato subito l'allarme chiamando il 113. Indaga la polizia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata