Lecce, riscuotevano assegni sociali non dovuti per quasi 2 mln di euro

Lecce, 13 ott. (LaPresse) - La guardia di finanza di Lecce, in seguito a verifiche sulla regolarità degli assegni sociali riconosciuti ai cittadini extracomunitari, ha scoperto che 88 cittadini immigrati hanno riscosso tra il 2007 e il 2012 assegni sociali non spettanti per un importo complessivo di 1 milione 800mila euro. Le fiamme gialle nell'operazione denominata 'Exodus' hanno monitorato la posizione di 134 persone: tra queste, 88 sono risultate indebitamente beneficiarie dell'assegno sociale, in prevalenza aiutate da false documentazioni prodotte da altri familiari e congiunti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata