Lecce, nuovo sbarco di migranti: in 52 rintracciati sulla costa

Bari, 9 ott. (LaPresse) - Cinquantadue migranti, tra cui un bambino, sono stati rintracciati ieri sera nelle campagne di Castrignano del Capo, a pochi chilometri da Santa Maria di Leuca, nel leccese. Lo sbarco è avvenuto intorno alle 21,30 in località Punta Meliso. A tutta l'operazione ha assistito un pescatore che ha raccontato alla guardia di finanza di aver visto un gommone avvicinarsi alla costa. Ad insospettirlo è stato il fatto di aver notato persone scendere dal natante senza che questo spegnesse il motore, per poi riprendere il largo a grande velocità. Il testimone ha subito allertato le forze dell'ordine che, nel giro di poche ore hanno rintracciato i profughi, presumibilmente tutti siriani. Sembrano essere in buone condizioni di salute, a parte la stanchezza per il viaggio. Sono stati trasferiti al centro di accoglienza 'Don Tonino Bello' di Otranto per le prime cure e le procedure di identificazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata