Lecce, incendio distrugge 7000 rotoballe: ipotesi che sia doloso

Bari, 22 ago. (LaPresse) - Un incendio stanotte ha coinvolto la masseria San Cosimo, tra Martano e Carpignano Salentino, in provincia di Lecce. Il fuoco ha bruciato 7000 balle di fieno che erano sistemate in un campo alle spalle della struttura. A dare l'allarme i proprietari, che si sono accorti delle fiamme quando erano già alte. Il fieno, combustibile ideale, ha alimentato l'incendio per molte ore. I vigili del fuoco hanno lavorato tutta la notte con tre autobotti. Distrutti anche alcuni mezzi agricoli utilizzati per la raccolta e lo spostamento delle balle. Gli animali che si trovavano nelle stalle nei pressi, spaventati dalle fiamme e dal calore, sono stati liberati e messi in salvo. Nessun ferito, ma i danni sono ingenti. Sul posto i carabinieri della compagnia di Maglie per accertare le cause dell'incendio, che dai primi rilievi sembrerebbe doloso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata