Lecce, in due muoiono al mare per arresto cardiaco

Bari, 25 ago. (LaPresse) - Sono morti a distanza di poche ore e pochi chilometri. Per entrambi non c'è stato niente da fare nonostante i tempestivi soccorsi. Antonio Luigi Calò, 73enne di Martignano e Salvatore De Rinaldis, 69enne di Tricase, entrambi della provincia di Lecce, hanno perso la vita ieri in spiaggia per arresto cardiaco.

Calò si è sentito male mentre era in spiaggia a San Foca all'ora di pranzo. Portato d'urgenza all'ospedale Vito Fazzi di Lecce è spirato ieri sera in rianimazione.

Il 69enne, invece, è morto mentre faceva il bagno in mare a Tricase. Si è sentito male intorno alle 17 e non è riuscito neanche a tornare a riva. E' annegato in pochi minuti. Il corpo è stato trasferito presso l'ospedale locale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata