Lecce, fermato presunto omicida coppia uccisa a Porto Cesareo

Lecce, 25 giu. (LaPresse) - E' stato fermato nella notte dai carabinieri il presunto omicida di Luigi Ferrari e Antonella Parente, marito e moglie, uccisi ieri nella loro casa a Porto Cesareo, in provincia di Lecce. Si tratta di un uomo di 50 anni, ex convivente della nipote della coppia. Secondo gli investigatori l'uomo avrebbe agito con un doppio movente: un forte risentimento nei confronti dei due, ritenuti responsabili della fine della sua storia con la nipote e i soldi che si trovavano nella cassaforte dell'abitazione. Alle 11.30 si terrà una conferenza stampa in Procura a Lecce.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata