Lecce, esplode bombola gas: anziana in gravi condizioni

Bari, 22 ago. (LaPresse) - Una bombola del gas è splosa a Melissano, in provincia di Lecce. Ferita gravemente un'anziana. Secondo le prime ricostruzioni fatte dai carabinieri della stazione locale e dal nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casarano giunti in via Nazario Sauro, la donna, 86 anni, intorno alle 4.30 di stanotte stava toccando la bombola del gas per accendere un fornello nel cucinino in muratura posizionato nel retro della casa quando c'è stata l'esplosione. Le fiamme sono subito divampate, il garage è crollato e il boato ha svegliato i vicini, i primi a dare l'allarme.

La donna, che vive con la figlia, ma al momento dell'esplosione era sola, è rimasta travolta dalle macerie e ha riportato gravissime ustioni. Trasportata d'urgenza dai sanitari del 118 all'ospedale Ferrari di Casarano e da lì, viste le condizioni critiche, è stata trasferita nel Centro grandi ustioni dell'ospedale Perrino di Brindisi dove è ricoverata in prognosi riservata. A preoccupare i medici sono soprattutto le ustioni riportate dalla vittima al volto, si temono complicazioni respiratorie. Sul posto anche i vigili del fuoco di Ugento che hanno domato le fiamme. A Ferragosto a Copertino un analogo incidente: un'altra bombola del gas ha fatto crollare una casa in via Corsica. L'abitazione era vuota, ma i due vicini di casa sono rimasti travolti dall'esplosione. Il più giovane, Andrea Iaconisi, di 36 anni, ha riportato ustioni di terzo grado su metà del corpo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata