Le nuvole vengono da Sud. Il Meteo del 21 e 22 novembre
Due giornate all'insegna della variabilità. Cieli coperti ma anche schiarite e piovaschi, temperature in saliscendi

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare per la giornata di oggi  (21 novembre 2017) in Italia.

Nord: cielo sereno o poco nuvoloso con spesse velature in transito e locali addensamenti nuvolosi su Liguria, settore alpino centrale, Appennino emiliano e Friuli Venezia Giulia, con possibilità di deboli piogge sulla Liguria di levante e di locali deboli nevicate sulle zone alpine dell'Alto Adige. Visibilità ridotta per foschie dense e locali banchi di nebbia sulla pianura padano-veneta al primo mattino e dopo il tramonto.

Centro e Sardegna: molte nubi su Umbria e settore tirrenico peninsulare con occasionali deboli piogge al mattino su alta Toscana e a seguire lungo la costa laziale. Cielo per lo più sereno su Marche e Abruzzo e parzialmente nuvoloso sulla Sardegna. Al primo mattino e dopo il tramonto visibilità ridotte per foschie dense e locali banchi di nebbia nelle vallate di Umbria e Toscana.

Sud e Sicilia: estesa nuvolosità bassa sulla Sicilia, dove non si escludono occasionali deboli piogge; bel tempo sul resto del meridione, con velature in transito al primo mattino e qualche annuvolamento più compatto su alta Campania e bassa Calabria.

Temperature: minime in aumento a Centro-Nord, più marcato in Toscana e in Trentino Alto-Adige; in diminuzione a Sud, specie nelle zone ioniche. Massime stazionarie in Sicilia; in generale aumento sul resto della penisola, specie su Alpi e Appennini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata