Lamezia Terme, ex agente ucciso: fermato presunto assassino

Milano, 20 ott. (LaPresse) - È stato fermato dai carabinieri di Lamezia Terme il presunto assassino di Angelo Pino, l'ex agente di polizia penitenziaria ucciso la scorsa notte a Lamezia. A sparargli tre colpi con un'arma con matricola abrasa sarebbe stato Giuseppe Guadagnuolo, 54 anni, ex marito della attuale compagna della vittima, che avrebbe dunque agito per gelosia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata