La vita in diretta, parla l'avvocato di Padre Graziano

Roma, 10 dic. (LaPresse) - "Chi parla di un tatuaggio dovrebbe dire di che cosa si tratta". Così a 'La vita in diretta' su Rai 1 Riziero Angeletti, avvocato di padre Graziano, a proposito dell'affermazione di alcune donne che dicono di aver avuto rapporti intimi con padre Graziano sul fatto che il sacerdote abbia un tatuaggio.

Nei giorni scorsi il programma televisivo si era focalizzato su altri aspetti legati al caso di Padre Graziano, accusato della morte di Guerrina Piscaglia e che si trova in carcere in attesa del processo. In particolare nella puntata di ieri un nuovo testimone ha raccontato di aver visto un uomo di colore viaggiare in auto tra le 13.30 e le 15 insieme ad una donna più avanti con gli anni, con i capelli neri e dalla carnagione chiara. Questa versione coinciderebbe con quella del sacerdote, che ha sempre raccontato che quel giorno doveva celebrare un funerale e che Guerrina si sarebbe allontanata con un uomo più giovane di nazionalità marocchina.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata