La vita in diretta, papà vittima attentati: Abbraccio genitori Valeria

Milano, 24 nov. (LaPresse) - "Ho chiamato la segreteria del sindaco di Venezia e gli ho lasciato il mio numero perché lo dia ai genitori di Valeria Solesin perché vorrei vederli e abbracciarli". A parlare intervistato da Marco Liorni per 'La vita in diretta' su Rai 1, è Roberto Ciaccio, padre di Benedetta, vittima italiana degli attentati di Londra che ammette di pensare a sua figlia ogni volta che si parla di Valeria Solesin, volontaria di Emercency rimasta uccisa nell'attentato al teatro Bataclan dello scorso 13 novembre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata