La vita in diretta, la storia di Maria Rita arsa vita dal marito

Milano, 30 nov. (LaPresse) - Femminicidio a Giarre, in provincia di Catania: a 'La vita in diretta' la storia di Maria Rita Russo, bruciata viva nel 2009 dall'uomo che voleva lasciare, Salvatore Capone, sergente d'aviazione. Fino all'ultimo respiro ha cercato, riuscendoci, di salvare i suoi gemellini di 3 anni dalle grinfie del marito. Implacabile, spietato, incapace di provare pietà per la moglie: così è stato descritto in aula dai legali della famiglia Russo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata