La vita in diretta, bimbi vittime di mamme che sfregiano

Milano, 1 dic. (LaPresse) - Bimbi vittime di mamme che sfregiano: a 'La vita in diretta' su Rai1 i due casi di cronaca di Martina Levato ed Elena Perotti. Possono queste donne, capaci di simili gesti, essere buone madri? Mentre a Levato è stato tolto il bambino, che può vedere una volta a settimana, all'indomani della nascita, a Perotti l'allontanamento dal figlio è arrivato in questi giorni, e il suo piccolo ha già compiuto i tre anni di età.

"Sono due situazioni che hanno di analogo la gravità dei fatti compiuti dalle madri, ma il giudice deve tenere presente la stabilità del minore, e con la differente soluzione per i figli lo ha dimostrato". E' il commento, dallo studio Rai, dell'avvocato Paolo Vinci, che aggiunge: "Nel caso di Martina Levato il giudice ha ritenuto che la donna fosse pericolosa anche per il piccolo, mentre per Elena Perotti è bene che il bambino da dopo i tre anni stia in un luogo che non sia il carcere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata