La storia di Andrea: Padre Pio mi ha guarito dal tumore
A 'La vita in diretta' una incredibile storia di guarigione

Aveva quattro mesi di vita, da trascorrere con un gravissimo tumore al fegato e metastasi nel resto del corpo, ma Andrea non si è arreso, ha pregato e oggi è perfettamente sano. Il ragazzo, ospite di 'La vita in diretta' su Rai1, ha raccontato la sua incredibile storia. L'anno scorso i medici gli diagnosticano un carcinoma al fegato e, poco dopo, scoprono che tutti i suoi organi sono pieni di metastasi. La diagnosi è terribile: quattro mesi di vita. Andrea ha paura, soffre, ma non si arrende e prega moltissimo, Padre Pio soprattutto. Una notte di novembre, alla vigilia di un controllo, "mi succede una cosa strana - racconta - e non so se sia stato un sogno, una visione o chissà che cosa. Ho visto Padre Pio entrare dalla porta, sollevarmi la giacca del pigiama, eseguire un taglio ad altezza del fegato, fare tre soffi, chiudere, benedirmi e andare via".

Il giorno successivo Andrea va in ospedale e i medici non credono a ciò che vedono: "le metastasi non c'erano più. I miei organi erano organi completamente sani, come se non fossero mai stati colpiti dal tumore". Allo stesso tempo scompare anche il virus dell'eptatite. I medici, dice Andrea, "non hanno una spiegazione, dicono che a livello scientifico ero destinato alla morte". Ora la sua storia sarà valutata nell'ambito di una inchiesta diocesana, che avrà il compito di accertare o meno l'esistenza di un miracolo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata