La Spezia, tragedia al cantiere navale. Muore operaio travolto da lastra di cemento
L'incidente al cantiere navale Navalmare del Muggiano, vicino al capoluogo ligure in località Pertusola

Gravissimo incidente sul lavoro questo pomeriggio in un cantiere del Muggiano vicino alla Spezia. Un operaio è morto travolto da una grande lastra di cemento. La tragedia, intorno alle 16 nel cantiere Navalmare di Fincantieri nella frazione di Pertusola. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e gli uomini dell'ispettorato del lavoro. Nella concitazione del momento si era parlato di due vittime. Poi si è chiarito che il morto era uno solo.

I sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil hanno indetto uno sciopero unitario, escluso il settore pubblico impiego, di 8 ore nella giornata di mercoledì 16 maggio, a seguito del decesso di un operaio in un cantiere navale di La Spezia. La vittima, secondo quanto si apprende di nazionalità croata, lavorava in una ditta di appalto. Stando alla prima ricostruzione, l'uomo è morto mentre lavorava all'adeguamento del bacino di un pontile.


 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata