La madre di Tiziana Cantone: Togliete dal web video di mia figlia
La ragazza, vittima di una vera e propria persecuzione online, si è tolta la vita il 13 settembre scorso

"Non è stata mia figlia a diffondere quel video. Voglio fare un appello ai colossi del web affinché vengono responsabilizzati. Bisogna rimuvere quei video". Così, durante la trasmissione 'La Vita in Diretta', la mamma di Tiziana Cantone, la 31enne di Mugnano, nel Napoletano, vittima della persecuzione on line, dopo la diffusione di alcuni video hard. Maria Teresa Giglio, madre della ragazza, che si è tolta la vita il 13 settembre scorso, ha poi detto: "Conto soltanto i giorni che mancano per raggiungere mia figlia".

"Aveva una sensibilità che la rendeva più vulnerabile alle sofferenze. Era intelligente. La vita di mia figlia non è stata mai facile, io ho dovuto fare da padre e da madre", ha aggiunto la donna. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata