La denuncia di Papa Francesco: "Tratta umana crimine vergognoso"
Papa Francesco denuncia con forza la tratta di essere umani, alla vigilia della Giornata Mondiale promossa dalle Nazioni Unite. "E' un crimine vergognoso da contrastare in qualunque sua forma: sfruttamento lavorativo e sessuale, accattonaggio, delinquenza forzata. Non possiamo restare spettatori", le parole del Pontefice che durante l'Angelus ha sottolineato come spesso le rotte migratorie siano utilizzate dai trafficanti per reclutare nuove vittime della tratta. Intanto l'Unicef lancia l'allarme: Il 28% delle vittime di questo crimine è rappresentato da bambini.