L'industria del falso in Italia vale più di 7 miliardi

Sette miliardi e duecento milioni di euro. Tanto vale l’industria del falso in Italia, che cresce del 3,4% rispetto al 2015. E' quanto emerge da una ricerca del Censis, realizzata per il ministero dello Sviluppo economico. Ogni euro sottratto al mercato del falso genererebbe 2,7 euro nell'economia legale nazionale. Tra i prodotti contraffatti al primo posto rientrano abbigliamento, accessori e calzature ma è in crescita il mercato del falso nelle apparecchiature elettroniche, soprattutto la componentistica di telefoni cellulari.