Jorit torna a Napoli, la madre in aeroporto: "Tutto bene, ma sono un po' turbata"
E' tornato a Napoli Jorit, lo street artist rilasciato dalle autorità israeliane dopo che era stato fermato a Betlemme. Ad attenderlo, all'aeroporto di Capodichino, la madre che sfugge alle domande dei giornalisti. "Sta bene, tutto bene, ma al momento sono un po' turbata", ha dichiarato ai cronisti. Jorit stava lavorando a un murales che raffigura la 17enne palestinese Ahed Tamimi, anche lei liberata dopo otto mesi di detenzione.