Isernia, segregata per due mesi da ragazzo conosciuto in chat
Il giovane teneva la donna chiusa a chiave nella camera da letto

Una donna di 53 anni è stata segregata in camera da letto, di casa sua ad Isernia, da un ragazzo veneto di 22 anni conosciuto in chat. L'uomo 22enne è stato arrestato per sequestro di persona dalla polizia di Isernia. I due si erano conosciuti online. Dopo qualche tempo, lei era andata a casa del 22enne per conoscerlo di persona e poi lui l'ha seguita ad Isernia a casa sua, dove hanno iniziato a coabitare. Tolti i primi giorni di convivenza, il ragazzo ha cambiato comportamento diventando violento. Così ha chiuso a chiave la donna nella sua camera da letto per due mesi. Inoltre ha anche malmenato la donna che ora ha dei problemi a camminare. La segnalazione è stata fatta dal figlio che non riusciva a mettersi in  contatto con la madre da qualche giorno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata