Indignati, a Roma dai precari ai No Tav: il popolo della piazza

Roma, 15 ott. (LaPresse) - Studenti, precari, disoccupati, operai. E' una folla eterogenea quella che prenderà parte oggi alla giornata dell'indignazione a Roma. Ma anche famiglie, cittadini normali, i No Tav, i collettivi studenteschi e i centri sociali, il Popolo Viola, i precari della scuola e quelli della Croce Rossa appena licenziati: le adesioni alla manifestazione sono numerosissime e trasversali con un'indicazione: in piazza niente bandiere di partito ma solo il Tricolore. Ma è annunciata anche la presenza di Verdi, Idv, sindacati non confederali. E anche il Teatro Valle Occupato farà sentire la sua voce con un carro che parte da piazzale Aldo Moro: ci saranno tra gli altri Elio Germano, Valerio Mastandrea, Frankie Hi Nrg, Fabrizio Bentivoglio, Pietro Sermonti, Claudio Santamaria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata