Indignati, 5 provvedimenti cautelari per scontri corteo 2011

Roma, 22 nov. (LaPresse) - Dalle prime ore del mattino, il Ros e il Comando provinciale carabinieri, congiuntamente alla Digos della capitale, a Roma, Savona, Milano e Cosenza, sotto il coordinamento della procura della Repubblica di Roma, stanno eseguendo cinque provvedimenti cautelari emessi dal gip del tribunale di Roma a carico di altrettante persone, ritenute vicine agli ambienti dell'anarchia, del movimento antagonista e delle tifoserie violente, resesi responsabili di "devastazione e saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale" nel corso degli scontri verificatisi il 15 ottobre 2011 nel corso della manifestazione per la giornata mondiale degli indignati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata