Incendio all'ospedale San Pietro di Roma; l'evacuazione di pazienti e personale

Oltre 400 pazienti sono stati trasferiti dall'ospedale San Pietro di Roma, sulla Cassia, dopo l'incendio divampato nella notte tra venerdì e sabato. Il rogo è iniziato nel piano seminterrato, probabilmente in seguito a un corto circuito, e il fumo ha raggiunto i piani superiori. I viglili del fuoco sono intervenuti intorno alle 4.30 del mattino, domando le fiamme, e nessuno è rimasto ferito, ma l'evacuazione e il trasferimento si sono resi necessari perché l'edificio è rimasto senza elettricità