Incendio Fiumicino, Enac: Aeroporto verso la piena capacità

Roma, 17 lug. (LaPresse) - Dalle 23.59 di domani, sabato 18 luglio, il 'Molo D' dell'aeroporto di Roma Fiumicino potrà essere aperto di nuovo e lo scalo sarà, quindi operativo. Il molo era rimasto in parte chiuso a causa dell'incendio scoppiato al terminal 3 dello scalo, la notte tra il 6 e il 7 maggio scorsi. "Siamo entrati nel periodo di maggior traffico aereo di tutto l'anno. Garantire la piena efficienza e un'elevata qualità dei servizi nello scalo più importante del Paese - ha chiarito il presidente dell'Enac, Vito Riggio - è un elemento indispensabile per contribuire al regolare svolgimento dei flussi turistici del Paese, oltre che doveroso in termini di garanzia del diritto alla mobilità dei cittadini".

"Ringrazio a nome dell'Enac tutti gli operatori coinvolti che nel corso di questi mesi - ha aggiunto il direttore generale dell'Enac, Alessio Quaranta - hanno lavorato al massimo per cercare di ridurre i disagi per i passeggeri e che si stanno già organizzando per la ripresa al 100% delle attività. Ringrazio, inoltre, anche le istituzioni e in particolare il prefetto di Roma, Franco Gabrielli, per aver seguito con grande interesse tutte le problematiche connesse all'operatività dello scalo e che hanno consentito, alla fine di questo percorso, la completa riapertura, da domani, del 'Molo D' e quindi la piena operatività dell'aeroporto di Roma Fiumicino, in un momento di grande traffico aereo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata