Incendi in Toscana, 28 fronti aperti

Firenze, 20 lug. (LaPresse) - Ancora incendi in Toscana nel pomeriggio di oggi. Alle 18 la sala operativa unificata permanente del servizio antincendi boschivi regionale ha segnalato 28 fronti aperti, sette in più rispetto a quelli registrati alle 15.45. Nel tardo pomeriggio si è aggravata la situazione a Roccastrada, nel grossetano, dove dalle 16 erano già al lavoro due elicotteri regionali e dove in seguito, a causa del vento, le fiamme si sono avvicinate a un agriturismo in località Case Peruzzo tanto che si è deciso, per precauzione, di far evacuare i 40 ospiti.

Un nuovo incendio è divampato poi a Cecina, nel livornese, tra la vegetazione in località Fattoria di Paduletto: qui, le vastità dell'area in fiamme che sta arrivando a minacciare alcune abitazioni, ha richiesto oltre all'intervento dei vigili del fuoco anche quello di un elicottero regionale. Fiamme anche nel comune di Volterra, in provincia di Pisa, colpita su due fronti: in località San Cipriano un incendio ha visto intervenire i vigili del fuoco e i volontari della Croce rossa con il direttore delle operazioni di spegnimento di Montecatini Val di Cecina; l'altro, a Molino D'Era, vede un elicottero regionale con le squadre dell'organizzazione antincendi boschivi della Regione Toscana.

Viste le condizioni meteo e le previsioni che per i prossimi giorni non annunciano abbassamenti della temperatura né piogge significative, rinnova il suo appello l'assessore regionale all'agricoltura Gianni Salvadori perché si adotti la massima prudenza e si osservino tutte le norme di sicurezza e le leggi per la prevenzione degli incendi boschivi. In particolare, l'assessore ricorda che è vietata l'accensione di fuochi e l'abbruciamento di residui vegetali ed eventuali operazioni che possono creare pericolo d'incendio nei boschi e in una fascia di 200 metri dal bosco, dagli arbusteti e dagli impianti di arboricoltura da legno. E comunque è fatto divieto assoluto di accensione di fuochi in presenza di vento intenso. In caso di avvistamento di incendi boschivi, ricorda Salvadori, tutti i cittadini sono invitati a contattare la Sala operativa unificata permanente (Soup) della Regione Toscana, attiva 24 ore su 24 tutto l'anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata