Incendi in Piemonte, Arpa: "Qualità aria ancora critica". Chiamparino nelle aree colpite dalle fiamme
"Le concentrazioni in aria ambiente del PM10 misurate nel territorio nella Città metropolitana di Torino hanno raggiunto valori decisamente elevati"

"Pur con tutte le difficoltà del caso, la macchina dei soccorsi racconta di un pezzo d'Italia che funziona". Così su twitter il presidente di Regione Piemonte Sergio Chiamparino che ieri ha inviato al Governo la richiesta di stato di emergenza per le zone colpite dagli incendi boschivi. Oggi Chiamparino sta visitando alcune delle aree interessate dai roghi. Il sopralluogo è partito da Bussoleno, in Val Susa. Il presidente piemontese ha poi fatto il punto della situazione a Caprie, dove c'è un fronte ancora attivo. "Se ci fosse anche la mano dell'uomo si aggiungerebbe tragedia a tragedia", ha dichiarato in mattinata incontrando le autorità locali. 

"Ringrazio tutto il personale impegnato. Collaborazione totale tra le varie forze sul campo - ha detto Chiamparino. "Al momento la situazione è sotto controllo - si legge in un tweet di Piemonte Informa, canale ufficiale della Regione, che riporta le parole di Chiamparino - ma si resta in allerta per eventuali cambiamenti della situazione meteo". 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata