In permesso premio per andare alla Comunione della figlia: sorpreso al bar
Un pregiudicato di 30 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Bari

Un pregiudicato di 30 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Bari con l'accusa di evasione e resistenza a pubblico ufficiale. All'uomo, detenuto nel carcere di San Severo (Foggia), dove sta scontando una pena definitiva, era stato concesso permesso premio a Bari di 3 giorni in regime di detenzione domiciliare, con la sola autorizzazione ad uscire di casa per assistere alla comunione della figlia (celebrata domenica mattina), limitatamente alla sola funzione religiosa. Ieri sera, verso le 22, è stato notato da una gazzella dell'Arma davanti a un circolo ricreativo in compagnia di altre persone. I militari lo hanno riconosciuto intimandogli di fermarsi.

L'uomo invece è scappato, costringendo uno dei due militari ad inseguirlo a piedi per oltre un chilometro tra via Cattaro, via Dalmazia e via Ragusa, fino a nascondersi sotto una macchina in sosta. Scoperto, ha avuto una colluttazione con il sottufficiale, rimasto illeso. Il pregiudicato è stato aportato nel carcere Bari e posto a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, che dovrà giudicarlo per evasione e resistenza a pubblico ufficiale.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata