In Italia 8 case su 10 sono rischio
(LaPresse) Il 78,8% delle abitazioni italiane è esposto a un rischio medio-alto di catastrofi naturali. Di queste, il 35% è esposto ad elevato rischio sismico, mentre il 55% è esposto ad elevato rischio idrogeologico. Lo riferiscono i dati dell’Ania, l’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, che parla di danni economici attorno ai 58 miliardi di dollari negli ultimi venti anni e specifica che soltanto il 17% delle famiglie sarebbe consapevole del rischio. L’Italia si trova in sesta posizione nella classifica dei Paesi danneggiati da catastrofi naturali.