Immigrazione, Ue: Fondi all'Italia per 13,7 milioni. Triton fino a fine 2015

Bruxelles (Belgio), 19 feb. (LaPresse) - La Commissione europea ha erogato all'Italia 13,7 milioni di euro in finanziamenti di emergenza attingendo al Fondo Asilo, migrazione e integrazione (AMIF). E' quanto si legge in una nota della Commissione europea che oggi ha deciso di intensificare l'assistenza all'Italia per gestire i flussi di migranti in arrivo a Lampedusa.

La Commissione europea - si legge ancora nella nota - è inoltre pronta a rispondere rapidamente a eventuali richieste italiane di aumentare le risorse dell'operazione congiunta 'Triton'. Per aiutare gli Stati membri a prepararsi a gestire l'elevata e potenzialmente prolungata pressione dovuta all'attuale instabilità in alcuni paesi del vicinato mediterraneo, la Commissione sta inoltre intensificando il controllo dell'attuazione delle raccomandazioni della Task Force per il Mediterraneo e riferirà al Consiglio Affari interni di marzo in merito ai progressi realizzati. Tutto questo si aggiunge al sostegno a favore dell'Italia destinato a fronteggiare le pressioni migratorie che ammonta a oltre 500 milioni di euro per il periodo 2014-2020.

TRITON FINO A FINE 2015 - L'operazione congiunta di Frontex Triton sarà prorogata almeno fino alla fine del 2015, ha fatto sapere la Commissione europea. Triton, l'operazione congiunta coordinata da Frontex e richiesta dalle autorità italiane, è stata avviata il 1 novembre 2014 nel Mediterraneo centrale per assistere l'Italia. Da allora sono state messe in salvo quasi 19.500 persone, di cui quasi 6.000 proprio grazie a Frontex e all'operazione congiunta Triton. Il bilancio mensile dell'operazione è stimato tra 1,5 e 2,9 milioni di euro. 21 Stati membri vi partecipano mettendo a disposizione risorse umane (65 agenti distaccati in totale) e mezzi tecnici (12 in totale, di cui: due aeromobili ad ala fissa, un elicottero, due navi di pattuglia in mare aperto, sei navi di pattuglia costiera, una motovedetta; 5 squadre di screening e debriefing). La dotazione iniziale e provvisoria di bilancio operativo prevista per prorogare l'operazione congiunta Triton fino alla fine del 2015 è di 18 milioni 250mila euro. Per la gestione delle sue frontiere, l'Italia ha già ricevuto più di 150 milioni di euro nell'ambito del Fondo sicurezza interna per le frontiere.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata