Immigrazione, Salvini: “Intervengano in mare altri Paesi”
L'immigrazione ancora al centro dell'agenda del governo. "L'Italia continuerà a salvare vite, ma le nostre navi resteranno più vicine alle coste italiane, intervengano altri paesi" - ha detto ieri sera il ministro dell'Interno Salvini che, nel giorno dell'arrivo a Valencia dei naufraghi dell'Aquarius, ha aggiunto: “dopo la Spagna, toccherà alla Francia accogliere migranti. E poi toccherà a Portogallo e Malta”. E il tema migranti sarà al centro dell'incontro di oggi a Berlino tra il premier Giuseppe Conte e la Cancelliera tedesca Angela Merkel