Immigrazione, Papa: Non cedere a tentazione scontro

Città del Vaticano, 16 nov. (LaPresse) - "L'importante è non cedere alla tentazione dello scontro, respingere ogni violenza. E' possibile dialogare, ascoltarsi, progettare insieme, e in questo modo superare il sospetto e il pregiudizio e costruire una convivenza sempre più sicura, pacifica ed inclusiva". Lo ha detto Papa Francesco dopo la preghiera dell'Angelus in piazza San Pietro riferendosi alla situazione di Tor Sapienza e alle tensioni tra immigrati e residenti.

"La comunità cristiana - ha aggiunto - si impegna in modo concreto perché non ci sia scontro, ma incontro. Cittadini e immigrati, con i rappresentanti delle istituzioni, possono incontrarsi, anche in una sala della parrocchia, e parlare insieme della situazione".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata