Immigrazione, ministro Alfano: Piangiamo vittime, lotta a mercanti morte

Bruxelles (Belgio), 5 dic. (LaPresse) - "Il naufragio di questa notte è avvenuto a quaranta miglia dalle coste libiche e a cento da quelle italiane. Noi piangiamo questi morti e ribadiamo che i mercanti di morti vanno fermati". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, a margine dei lavori del consiglio Affari interni. Quello di questa notte è il primo naufragio da quanto l'operazione Mare Nostrum è terminata, ma nonostante questo "le navi italiane non si sottrarrano dall'obbligo del diritto internazionali", ha garantito Alfano, che ha difeso le scelte italiane di chiudere Mare Nostrum.

"Questa è un'operazione totalmente a carico dell'Italia, costata alle casse italiane 114 milioni di euro, mentre Triton ci costa zero euro, è a carico dell'Europa che bene ha fatto ad occuparsi della frontiera europea", aggiunge Alfano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata