Ilva, gip dispone uso impianti su area a caldo sotto sequestro

Taranto, 3 giu. (LaPresse) - E' stata concessa all'Ilva la facoltà di uso degli impianti dell'area a caldo sequestrati per inquinamento dal Noe di Lecce nel luglio scorso. La decisione del gip del tribunale di Taranto Patrizia Todisco è stata presa a seguito della sentenza della Corte costituzionale. Il gip ha disposto anche un'attività di controlli periodici da effettuare sull'area da parte del Noe e dei quattro custodi giudiziari. Lo rende noto il Noe di Lecce.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata