Ilva, firmato accordo a Genova: 1 anno di cig e lavori pubblica utilità

Genova, 30 set. (La Presse) - Partirà domani mattina la cassa integrazione in deroga per 765 lavoratori dello stabilimento di Ilva di Genova Corgnigliano. Per coloro che ne faranno richiesta sarà possibile integrare il reddito con i lavori di pubblica utilità, pagati con i fondi della Società per Cornigliano destinati alla bonifica dell'Ilva, resi disponibili grazie alla modifica dell'accordo di programma. La cassa in deroga viene garantita dal Governo fino a dicembre quando con la legge di Stabilità verranno stanziate le risorse per coprire anche i primi cinque mesi del 2015.

Cessata la cassa in deroga per 70 giorni sarà l'azienda a garantire il reddito ai lavoratori. Dal 10 agosto si attiverà fino al 30 settembre un periodo di cassa integrazione straordinaria fino a quando ad ottobre potranno ripartire i contratti di solidarietà. Sono questi i dettagli dell'accordo firmato questo pomeriggio a Genova da Regione, Comune, sindacati, e azienda e che verrà ora inviato a Roma per la firma della Presidenza del consiglio dei ministri e dei ministeri competenti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata