Il tempo migliora, scendono i fiumi e si contano i danni. In arrivo altre due perturbazioni
Ancora qualche zona in allarme rosso. Nel weekend, però arrivano pioggia, neve a bassa quota e tanto freddo

Il tempo migliora, il livello dei fiumi scende, ma si contano i danni, e in alcune zone del Nord resta l'allarme rosso. Mentre l'Italia si prepara a ricevere altre due perturbazioni che porteranno freddo e maltempo da Nord a Sud e colpiranno il Meridione nel fine settimana.

Le piene dei fiumi - Il livello idrometrico del fiume Po è sceso di un metro a Boretto (comune in provincia di Reggio Emilia sulle rive del grande fiume) nelle 12 ore successive alla piena di ieri, con un lento ritorno alla normalità nell'intero bacino idrografico e l'inizio della conta dei danni. E quanto emerge da un'analisi di Coldiretti, dalla quale si evidenziano milioni di euro perduti, con centinaia di ettari di campagna finiti sott'acqua, vigneti e coltivazioni di cereali e foraggio sommersi, stalle ed edifici rurali danneggiati, animali morti o dispersi, piante divelte e black out elettrici, frane e smottamenti nelle aree rurali.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata