Il maltempo torna al nord: in Piemonte torna la nebbia, allerta pioggia in Liguria

Roma, 27 ott. (LaPresse) - Settimana di stampo autunnale fra nebbia e piogge sul nostro territorio, teatro di scontro fra una perturbazione atlantica (la n°9 di ottobre) e una massiccia area anticiclonica presente sull'Europa centro-orientale che contribuisce a frenare questo sistema nuvoloso e i fenomeni ad esso associati. Le piogge comunque, tra martedì e mercoledì, si estenderanno gradualmente a gran parte del Centronord con fenomeni di forte intensità specie in Liguria e versante tirrenico. Giovedì e venerdì - affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo- peggiora invece al Sud e in Sicilia, con il rischio di numerosi temporali innescati dal vortice depressionario che nel frattempo si formerà a ridosso della nostra Penisola. Verso il fine settimana l'alta pressione, in ulteriore rinforzo sul continente europeo, estenderà la sua influenza verso le nostre regioni a partire da quelle centro-settentrionali dove il tempo tornerà decisamente più stabile, mentre l'estremo Sud, specie il settore fra Calabria e Sicilia, rimarrà esposto agli effetti della depressione ereditata dalla perturbazione, che nel frattempo si posizionerà sul basso Ionio causando piogge e temporali insistenti e localmente forti.

Oggi nubi più o meno compatte fra Liguria e regioni centro-meridionali, ma con poche sporadiche piogge possibili sul Ponente Ligure e coste dell'alto Tirreno. Ampie schiarite sul resto del Nord, ma con l'insidia delle nebbie nella fascia centrale della pianura. Nel pomeriggio le piogge tenderanno ad estendersi a tutta la Liguria, il basso Piemonte, le coste toscane e, in maniera occasionale, anche sulle isole maggiori. Alla sera estensione delle piogge a gran parte del Nordovest, Toscana e alto Lazio: possibili fenomeni localmente intensi fra Liguria e alta Toscana. Temperature massime in lieve calo al Nordovest. Moderato Scirocco sui mari di ponente.

Mercoledì mattina ci sarà una fascia di precipitazioni tra est Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Levante ligure, zone interne e tirreniche del Centro e nord delle Marche. Possibili rovesci su Toscana, Emilia e Umbria. Pausa temporanea al Nordovest tra mattina e pomeriggio; schiarite su Puglia, Basilicata e alto Ionio. Nel pomeriggio l'area più instabile riguarderà il Centro con precipitazioni irregolari su Toscana, Umbria, Marche. Al Nord piogge isolate su Emilia Romagna, Venezie, Liguria, zone prealpine in genere. Rischio rovesci in Sardegna e Sicilia. Nuovo peggioramento tra sera e notte dapprima al Nordovest e sulla Toscana con il coinvolgimento nella notte di molte aree del Centronord (rischio di rovesci e temporali anche forti in serata intorno al Ligure nella notte anche su Lombardia, Emilia e medio Tirreno). Massime in calo al Nord e medio Tirreno di 1-3 gradi. Venti settentrionali solo sul Ligure, nel resto dei mari meridionali da deboli a moderati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata