Il maltempo arriva in Sicilia e Calabria

Torino, 22 nov. (LaPresse) - Dopo aver messo in ginocchio Liguria, Toscana e Piemonte il maltempo si è spostato nel sud Italia dove sta causando gravi danni e disagi alla popolazione, soprattutto in Calabria e Sicilia. Già ieri a Catanzaro un uomo era morto in località Sala quando un muro di sostegno, a causa delle forti piogge, era crollato travolgendo un capannone sottostante. Oggi la situazione più critica si è verificata nel messinese e nel catanzarese. In provincia di Messina la strada statale 113 Settentrionale sicula è stata chiusa per allagamento in entrambe le direzioni al chilometro 40,4 in corrispondenza di Merì e al chilometro 49,3 in corrispondenza di Castroreale Terme. Chiusa anche la A20 Messina-Palermo nella tratta Milazzo-Barcellona in entrambe le direzioni poichè l'acqua piovana ha invaso la carreggiata. Il torrente Longano e il torrente Termini, a causa delle battenti piogge, sono a forte rischio esondazione e la polizia stradale monitora la situazione soprattutto nella zona di Barcellona Pozzo di Gotto che è quella più colpita dal maltempo. A Barcellona, in contrada Pozzoterla, i soccorritori fluviali dei vigili del fuoco hanno salvato una famiglia di quattro persone ed il loro cane. I quattro erano rimasti bloccati all'interno della propria abitazione lambita da un torrente in piena e che rischiava di travolgerla. Nella stessa zona, altre decine di persone sono state raggiunte e trasportate in aree di sicurezza a bordo di un gommone.

Grosse frane hanno costretto a chiudere in Calabria la strada statale 182 delle Serre Calabre, in entrambe le direzioni, tra il bivio per Torre di Ruggero e Chiaravalle Centrale, e in Sicilia la SS113 al chilometro 30,000, in entrambe le direzioni, tra Spartà e Villafranca Tirrena/Innesto SS113 Settentrionale Sicula. Nella provincia di Catanzaro, sempre a causa della caduta di detriti sui binari, un treno è deragliato nella tratta fra Feroleto e Marcellinara. A quanto si apprende ci sarebbero alcuni feriti, ma nessuno in gravi condizioni. Sul posto sono intervenute alcune squadre di vigili del fuoco di Catanzaro e di Lamezia Terme.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata