Il 43% degli italiani ama cucinare: 7 ore a settimana ai fornelli
Agli italiani piace mangiare ma anche mettersi alla prova con mestolo e padelle

Quello fra gli italiani e la cucina è un amore grande e solido, che non accenna a spegnersi. Dall'ultima ricerca GFK sul tema (maggio 2015) emerge che l'Italia è il Paese dove ai consumatori piace di più cucinare, con il 43% degli intervistati che dichiara di amare le preparazioni casalinghe, dedicandovi 7,1 ore a settimana, più della media mondiale. Cresce allora la domanda di tecnologia che abbatta i tempi di preparazione, permette risultati perfetti, consenta di limitare l'uso di grassi e sale e trasformi lo stile di vita: si è visto a Eurocucina 2016 e si è visto a Homi, il salone del lifestyle tenutosi da poco a Milano: "Il settore kitchen&food è in forte evoluzione e quelli che un tempo per una famiglia erano solo sogni, ora sono una realtà", afferma Joerg Samulowitz, direttore generale di AMC Italia, azienda leader dei sistemi di cottura, parte di un gruppo internazionale, che distribuisce i propri prodotti con il metodo della vendita diretta tramite dimostrazioni.

"Cucinare in modo automatico, rendendo veloci procedimenti che normalmente richiedono tempi lunghi, e con un controllo completo in ogni fase della preparazione, oggi è possibile -continua Samulowitz -. La cucina, nodo di convivialità, affetti e tradizioni, è sempre più percorsa dal trend della tecnologia. Un elemento che però non snatura affatto il bagaglio storico-culturale che alla cucina è legato, ma al contrario si mette al servizio del gusto, valorizzando quella che in fondo è sempre stata la filosofia che gli italiani conoscono e applicano così bene: mangiare meglio significa vivere meglio".

"Oggi commercializziamo l'unità di cottura più intelligente al mondo - spiega Snezana Kiki Stojanovic, responsabile marketing dell'azienda -: ha un controllo visivo e acustico delle temperature ideali e permette una cottura delicata al di sotto del punto di ebollizione. Le componenti del sistema AMC sono coperte da molti brevetti e diritti di protezione, compreso quello relativo alla comunicazione via Bluetooth fra alcuni nostri dispositivi. Inoltre le nostre unità hanno un fondo speciale per terminare le cotture a fiamma spenta, con conseguente risparmio di energia e di tempo in cucina".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata