Grosseto, abusi su minore di dieci anni: in manette carabiniere 50enne
Il militare, in servizio nel Grossetano, è accusato di violenza sessuale aggravata

Avrebbe abusato di una bambina di meno di dieci anni con la quale aveva occasione di intrattenersi per motivi familiari. Per questo motivo un carabiniere di 50 anni, in servizio nel Grossetano, è stato arrestato dai militari dell'Arma del comando provinciale di Grosseto con l'accusa di violenza sessuale aggravata. L'ordinanza di arresto è stata emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Grosseto su richiesta della Procura.

All'uomo, indagato in seguito alla denuncia presentata da una parente stretta della minore, in un primo momento era stato imposto il divieto di dimora nel proprio comune e di avvicinamento alla persona offesa. In una nota la Procura spiega che "essendo emerso che il carabiniere aveva violato le predette misure cautelari, questo Ufficio ha ritenuto di dover richiedere la più gravosa misura della custodia cautelare in carcere, unica idonea a salvaguardare le comprovate esigenze cautelari".

La notizia arriva a 20 giorni esatti di distanza dal caso dei carabinieri accusati di stupro da due studentesse americane a Firenze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata