Gozi (Pd): Costruiamo coalizioni progressiste e liberali in Italia e Ue

Roma, 23 set. (LaPresse) - “Dobbiamo costruire nuove coalizioni progressiste e liberali in Italia e in Europa. Lotta alle diseguaglianze, diritto alla sicurezza e sicurezza dei diritti, politiche innovative digitali, ambientali e sociali, devono essere al centro dell'area di alternativa radicale al nazionalismo. In Italia, per costruire rapidamente una proposta politica diversa rispetto al disastro quotidiano e crescente del governo Salvini-Di Maio. In Europa, per rifondare l'Unione e fermare l'attacco nazionalista che vuole distruggerla, con Bannon e i suoi alleati europei. Come anche oggi stiamo vedendo a Roma, infatti, ormai il centrodestra non esiste più: abbiamo un'estrema destra che si riconosce in Bannon, Lepen e Orban, anziché in De Gasperi, Schuman o Kohl. E che ha ormai isolato completamente l'Italia in Europa. L'Italia e l'Europa meritano altro”.

Lo afferma Sandro Gozi, della Direzione nazionale del Pd, a Montreal, in Canada, dove partecipa alla riunione annuale Global Progress, che sarà chiusa oggi da Justin Trudeau e Pedro Sánchez.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata