Gorizia, imprenditore evade 8 mln: sequestro beni per 600mila euro

Gorizia, 27 mar. (LaPresse) - Ammonta a 8 milioni di euro l'evasione fiscale scoperta dai finanzieri del comando provinciale di Gorizia. Artefice della frode, un imprenditore isontino operante nella produzione e commercializzazione di pellet. Le indagini condotte dalle fiamme gialle hanno permesso di accertare l'esistenza di una vera e propria contabilità parallela, basata sull'utilizzo e la successiva distruzione di alcuni documenti contabili al fine di evadere le imposte. Tra i beni sequestrati all'imprenditore, per un valore di oltre 600mila euro, ci sono anche due unità immobiliari ed un terreno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata