Gli inquirenti sugli scogli al Giglio

Grosseto, 16 gen. (LaPresse) - E' in corso un sopralluogo sulla scogliera delle Scole, disposto dalla procura di Grosseto, nell'ambito dell'indagine giudiziaria, a cui si aggiunge una inchiesta amministrativa, per acquisire informazioni utili a comprendere la dinamica del naufragio che ha coinvolto la nave da crociera Costa. Il 'gigante del mare', la Concordia, a bordo del quale c'erano 4229 persone, compreso l'equipaggio, si è incagliato venerdì contro la roccia, capovolgendosi su un lato e piegandosi di 90 gradi, davanti all'isola del Giglio. Intanto continuano a essere analizzate le registrazioni della scatola nera della nave, con le informazioni sulla rotta e sull'ora in cui è stato dato l'allerta dal comando della Concordia. "I dati che stanno emergendo - fanno sapere fonti della capitaneria di porto - convergono con quelli registrati dalla guardia costiera da terra verso mare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata