Gli hacker di Isis attaccano in Italia. Ko il sito dell'Accademia della Crusca

Torino, 9 ago. (LaPresse) - "Il ns. Sito è da ieri sotto l'attacco di pirati informatici. I tecnici stanno lavorando sul problema. Grazie a tutti per le segnalazioni". Così twitta l'Accademia della Crusca dopo che il suo sito (accademiadellacrusca.it) è stato hackerato con scritte che inneggiano allo Stato islamico.

Ecco ciò che si legge sul sito: "Quando America, Iran e Sionisti uccidono i musulmani in Iraq, Palestina, Afghanistan e Vietnam...nessuno sente i media lamentarsi! Ma quando lo Stato islamico viene a difenderci...voi ci venite incontro con le alleanze! E noi con gli attacchi suicidi! Io difendo la mia religione, i miei fratelli e sorelle. Perchè il vostro governo è il vero terrorista! Con il suo supporto o con il suo silenzio! Questa guerra è appena cominciata...e sarà nostra, se Dio vuole".

Sul sito compare anche un video in inglese sottotitolato in arabo con immagini di adulti e bambini in situazioni di guerra dal titolo "Are You Human?" (Siete umani?).

Stessa sorte è toccata ai siti web dei Wall Street English Institute di Bari, Lucca e Pisa, le cui home page sono state violate con scritte e immagini simili dallo stesso autore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata