L'incidente mortale vicino alla Bocca della Verità
Roma pericolosa e Brasile a destra, gli eventi da non perdere di lunedì 8 ottobre

LaPresse e upday presentano gli eventi da non perdere di lunedì 8 ottobre 2018

Roma pericolosa - Sabato pomeriggio, in pieno centro di Roma, Giorgio De Francesco, 54 anni, viceprefetto al Ministero degli Interni, è investito e ucciso da un bus carico di turisti mentre attraversa sulle strisce in via Cavour a pochi passi dal Colosseo. Domenica sera, ore 19, in via Santa Maria in Cosmedin, un turista inglese di 72 anni e sua figlia vengono travolti da un Suv che procede sulla corsia preferenziale riservata ai mezzi pubblici. Sul cruscotto un tagliando per disabili e il permesso per usare la preferenziale. L'uomo muore, la figlia è grave. Il centro di Roma è pericoloso perché è pieno di autobus di turisti che si rifiutano di parcheggiare fuori e vogliono portare il loro carico umano dagli alberghi ai luoghi da visitare. E perché i permessi per circolare nelle aree ZTL sono stati distribuiti nel tempo secondo criteri imperscrutabili e, spesso, clientelari. La sindaca Raggi dice che le regole per i bus ci sono e che intende farle rispettare da gennaio 2019. Ma se si aggiungono le buche un po' in tutta la città e le radici degli alberi sulla Colombo, morire di traffico a Roma resta purtroppo un evento tutt'altro che infrequente.

 

Brasile a destra - Il candidato di estrema destra Jair Bolsonaro, ha vinto nettamente il primo turno delle elezioni brasiliane. Con l’97% dei voti scrutinati, Bolsonaro è al 46,5% mentre il suo avversario socialista Fernando Haddad è fermo al 28,6%. Altri undici candidati (secondo quanto comunicato dal Supreme Electoral Tribunal) si dividono il restante 25% circa. Con questi dati” (hanno votato 147 milioni di persone), il ballottaggio è praticamente certo. Al terzo posto è arrivato Ciro Gomes del Pdt (Partito Democratico Laburista) con il 12,5%. Voti che al ballottaggio dovrebbero andare a Haddad. Anche per questo, per Bolsonaro la vittoria non è ancora sicura. Tutti i sondaggi brasiliani dicono che fra tre settimane,i  due candidati partiranno da un base di voti superiore al 40% e che la partita è ancora aperta.

L'esultanza di Cristiano Ronaldo dopo il gol 0-2

Ronaldo vs Kathryn - Ronaldo segna un gran gol all'Udinese e sorride sereno ai compagni che lo abbracciano. Ma i legali di Kathryn Mayorga non demordono. Leslie Stoval, l'avvocato che ha fatto riaprire il caso sostiene che i 375mila dollari pagati dal calciatore (sotto lo pseudonimo contrattuale di "Topher") alla modella americana che lo accusava di averla stuprata, sono troppo pochi rispetto al rischio di finire in galera e al colpo d'immagine che il più famoso calciatore del mondo avrebbe potuto subire. Secondo Kathryn, quella notte del 13 giugno 2009 nella suite 57306 del Palms Place Hotel di Las Vegas ci fu uno stupro. Secondo "Topher" alias Ronaldo ci fu solo un rapporto consenziente, forse un po' violento. Le carte raccontano le diverse posizioni e sanciscono il versamento di 375mila dollari in cambio del silenzio. Quei soldi, adesso, non bastano più. Leslie Stoval chiama a testimoniare le donne che sono state con Ronaldo (non poche e molte famose) e fa sapere che ci sarebbe un'altra ragazza stuprata. CR7 non è stato convocato per la partita di Nations League del Portogallo con la Polonia.

Italia vs Europa - Il clima tra Italia e Unione Europea è tutt'altro che idilliaco. Tra manovra economica, aerei charter carichi di migranti "di ritorno" dalla Germania, Salvini che vuol chiudere gli aeroporti e pesanti dichiarazioni di Di Maio sulla "fine" di questa Europa, i motivi di scontro sono molti e importanti. Ma oggi è giorno di dialogo. Così il presidente della Camera Roberto Fico. va a Bruxelles per incontrare le massime autorità Ue: da Junker a Moscovici, da Tajani ai leader di tutti i gruppi al Parlamento di Strasburgo. Con Moscovici e Junker, il presidente della Camera cercherà di individuare strade di mediazione per uscire dal muro contro muro su manovra economica e migranti. Il suo ruolo di battitore libero nel M5S, certamente aiuta, ma può anche conferirgli un "limite di rappresentanza". Intanto, Luigi Di Maio è in Germania per visitare i centri tedeschi per l'impiego (un esempio del genere) e incontrare le start up italiane in Germania. Il premier Giuseppe Conte, a Roma, incontra il negoziatore Ue per la Brexit, Michel Barnier. Tutti, dunque, lavorano per il dialogo. Ma si può stare in Europa un giorno col sorriso e un giorno con la faccia feroce?

Mare nero -  E' allarme inquinamento nelle acque francesi del Mediterraneo a circa 14 miglia a nord-ovest di Capo Corso, tra Bastia e Genova. Una collisione tra due mercantili ha provocato lo sversamento di olio carburante al largo dell'isola. La chiazza nera ha raggiunto i 600 metri cubi e si estende per 10 km quadrati L'impatto è avvenuto verso le 7.20 di domenica mattina tra il traghetto tunisino 'Ulisse', che trasportava auto e camion, e la portacontainer cipriota 'Cls Virginia'. Nessuno si è fatto male, ma il danno ecologico rischia di essere gravissimo. La Francia coordina le operazioni e l'Italia ha mandato tre unità navali d'altura della Castalia: Nos Taurus di Livorno, Bonassola di Genova e Koral da Olbia. Ma contenere il versamento e eliminare la chiazza di idrocarburi non sarà semplice.

Giovani olimpici - Sono cominciate a Buenos Aires le Olimpiadi giovanili. E' la terza edizione dei Giochi per ragazzi e ragazze dai 13 ai 18 anni che si concluderà il 18 ottobre nella capitale argentina. Subito due argenti per l'Italia: Marco De Tullio nei 400 stile libero e Martina Favaretto nel fioretto femminile. Gli sport ammessi sono 34: oltre a quelli tradizionali delle Olimpiadi (nuoto, atletica, scherma, pugilato, ciclismo, canottaggio ecc.) sono stati introdotti: calcio a 5, basket 3x3, breaking urban dance, beach handball, rugby a 7, hockey a 5, pattinaggio a rotelle, arrampicata. In gara ci sono 84 italiani che gareggiano in 28 discipline.

 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata