Giulianova, studente accoltella al volto compagno di scuola
Il ragazzo è stato denunciato per lesioni personali. Prognosi di 30 giorni per il giovane che ha riportato anche la frattura del molare

Uno sgambetto nei corridoi di scuola, una lite, poi la coltellata. È finito con uno studente ferito al volto uno screzio tra due ragazzi dell'istituto tecnico industriale di Giulianova, in provincia di Teramo.

Martedì mattina alle 8:15 due ragazzi - J. M., 18enne di Giulianova, ed E. M. N., studente 17enne di origini marocchine ma residente a Mosciano Sant'Angelo - hanno discusso per uno sgambetto che il 17enne ha fatto allo studente più grande. A quel punto il ragazzo ha estratto un coltello a serramanico con lama lunga 6 centimetri e ha colpito il compagnio di scuola alla guancia sinistra.

Il ferito, portato al pronto soccorso dell'ospedale di Giulianova e poi trasferito al reparto di Chirurgia maxillo facciale dell'ospedale di Teramo per ulteriori accertamenti, ha riportato anche la frattura di un molare. La sua prognosi è di 30 giorni. 

Il compagno 18enne è stato denunciato per lesioni personali aggravate e porto abusivo di coltello di genere proibito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Giulianova, diretti dal maggiore Vincenzo Marzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata