Giornalista di Telejato Pino Maniaci indagato per estorsione
Il giornalista siciliano coinvolto nell'inchiesta che ha portato all'arresto di 10 persone

 Nell'inchiesta che ha portato all'arresto di 10 persone a Partinico, nel palermitano, è coinvolto anche il giornalista Pino Maniaci, direttore dell'emittente televisiva 'Telejato', indagato per estorsione per aver ricevuto somme di denaro e agevolazioni dai sindaci di Partinico e Borgetto per evitare commenti critici sull'operato delle Amministrazioni.

Fra le intercettazioni che lo riguardano, si sente anche una telefonata ricevuta dal premier Matteo Renzi, che gli esprimeva solidarietà per l'uccisione dei suoi cani, fatta passare come una intimidazione mafiosa, mentre a quanto pare si trattava della ritorsione del marito della sua amante. In una telefonata successiva Maniaci dice: "Mi ha telefonato quello st...o di Renzi, ora sono tutti in fibrillazione". In altre intercettazioni diceva: "Ora mi dovranno dare la scorta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata