Giancarlo Leone, Presidente APA: "Ripartire in questo momento è fondamentale per l'intera industria dell'audiovisivo"

Presentato al Mia il Rapporto sull’andamento del settore

(LaPresse) "Ci sono circa 20 set aperti, altri stanno aprendo. Questo significa la ripartenza della produzione di serialità come di cinema come di documentari e di animazione. Io ricordo che ci sono 122 mila lavoratori direttamente collegati alla filiera della audiovisivo, ci sono altre centinaia di migliaia di lavoratori legati all'indotto. L'intera industria audiovisivo e del cinema ha un valore della produzione superiore al miliardo di euro, questo significa: business, opportunità di lavoro, significa la vita economica sociale e produttiva che ricomincia. Ecco perché è molto importante questa ripartenza. Allora, il fatto che il MIA (Mercato Internazionale Audiovisivo a Roma fino a domenica 18 ottobre) ci sia e sia il primo mercato dell'audiovisivo e del cinema che abbia riaperto al mondo in modalità sia fisica che remota è un segnale importantissimo. C’è la necessità che a livello internazionale si possano riprendere e recuperare gli incontri per scambiare progetti, acquistare, vendere. D'altronde quando si costruisce un prodotto questo prodotto non ha più una dimensione soltanto locale ma ce l'ha a livello globale come sappiamo bene tutti quanti. Il fatto che il mercato sia ripartito è un altro importante segnale". Così Giancarlo Leone, presidente dell’Associazione produttori audiovisivi.