Genova, scricchiolii da Ponte Morandi: stop al recupero dei beni nelle case degli sfollati
Fermati anche i sopralluoghi nell'area sottostante. E oggi vengono consegnati i primi alloggi a coloro costretti a lasciare le proprie abitazioni

Ponte Morandi continua a far paura. Scricchiolii sospetti sono stati avvertiti nella serata di domenica nei pressi del ponte, sulla A10 di Genova, lungo la struttura rimasta in piedi dopo il crollo del 14 agosto che ha provocato 43 morti. Massima cautela: sono stati, quindi, bloccati i lavori di recupero nelle abitazione evacuate. E fermati anche i sopralluoghi nell'area sottostante.

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata