Genova, Renzo Piano: "Ponte figlio di una tragedia, ostinato come i genovesi"

L'archistar durante il concerto per le maestranze voluto da Webuild e Fincantieri

(LaPresse) "E' un ponte genovese? Credo di sì, è un ponte che fa bene il suo mestiere. E' un ponte urbano. Ed è figlio di una tragedia. Io ci ho messo l'idea, sono le persone che lo hanno costruito. Questo non è un ponte, è una nave, un bianco vascello. E' sobrio, semplice, forte". Lo ha detto l'architetto Renzo Piano, intervenendo dal palco alla serata 'Il Nuovo Ponte di Genova: Costruire il Futuro', promossa da Webuild in collaborazione con Fincantieri, ed organizzata da Webuild, nel cantiere del Nuovo ponte di Genova.